Impatto ambientale: come ridurlo subito - Mercatopoli
il tuo negozio dell'usato
Cerca:







mercatopoli magazine

Impatto ambientale: come ridurlo subito
Vivere green
Giovedì 11 Gennaio 2018

impatto-ambientaleOgni volta che usi l'auto, compri del cibo che non è stato coltivato nella tua zona, o lasci le luci accese quando non sei in casa, aumenti la tua “impronta di carbonio”, cioè il tuo impatto sull'ambiente. L'impronta si riferisce a quelle attività che accrescono il livello di gas, come l’anidride carbonica e il metano, nell'atmosfera.

Questi gas, conosciuti anche come gas serra, stanno influenzando il nostro ambiente a causa dell'effetto serra.

Tra i tuoi buoni propositi del 2018 c’è anche quello di ridurre il tuo impatto sul mondo? Può sembrare difficile, invece ci sono tante piccole cose che puoi fare ogni giorno per rispettare l’ambiente e fare la differenza senza grandi sforzi.

5 modi per essere più green (quasi) senza sforzo

1. Ricicla, riutilizza o vendi gli oggetti che non usi: quando hai cose che non ti servono e che occupano spazio per niente, come un elettrodomestico, un capo d’abbigliamento o un mobile, assicurati di dargli nuova vita invece di eliminarlo prima del dovuto. Così avrai l’occasione per evitare grandi sprechi e liberare la tua casa in modo del tutto ecologico. Inoltre cerca di comprare oggetti nuovi solo quando è necessario. Ad esempio ogni volta che viene prodotta una maglietta di cotone o viene trasportato un casco di banane si consuma energia preziosa.

impatto-ambientale

2. Scegli una vacanza ecologica per la tua estate: 7 italiani su 10 organizzano le ferie all’insegna dell’ambiente e per farlo scelgono strutture che rispondano a diversi requisiti di ecosostenibilità. Non è solo una moda del momento, ma una decisa presa di posizione e di coscienza che le vacanze non possono e non devono più impattare sull’ambiente.

3. Riduci i rifiuti come Erin Rhoads: prima di acquistare qualunque cosa pensa se ci sono alternative ecologiche. Quando è possibile non acquistare acqua in bottiglia, compra oggetti riutilizzabili e cibo sfuso o con meno imballaggi, usando i tuoi contenitori quando vai a fare la spesa. Fai in casa tutto quello che puoi, dai detersivi ai cosmetici, acquista abbigliamento in fibre naturali e usa cotone bio.

abbassare il riscaldamento

4. Abbassa il riscaldamento: tenere il riscaldamento troppo alto durante la stagione invernale non solo pesa su bolletta ed ambiente, ma è nocivo anche per la salute, per via dei danni derivanti dagli sbalzi tra temperatura interna ed esterna. Mantenendo il termostato intorno ai 20°, dotando la casa di doppi infissi e tapparelle, parando gli eventuali spifferi, si può stare al calduccio senza troppo spreco.

5. Compra prodotti locali e di stagione: uno dei maggiori produttori di CO2 è l'industria alimentare. Se vuoi veramente ridurre il tuo impatto ambientale, assicurati di comprare prodotti che non richiedono un lungo trasporto. Impegnati anche ad acquistare solo cibi di stagione. Se desideri le fragole nel bel mezzo dell'inverno, pensa al fatto che quelle che troverai devono arrivare da chissà dove.

Giulia Giarola Giulia Giarola su Facebook

Giulia Giarola

Mi chiamo Giulia, abito sul Lago di Garda e sono una copywriter freelance di 28 anni, laureata in Scienze della comunicazione per l'editoria e il giornalismo.

Mi occupo soprattutto di scrittura creativa, web marketing, correzione bozze e social media management. Il mio sito? giuliagiarola.com.

Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!

Mercatopoli. Copyright ©, 2000 - 2018 by Leotron - Verona - Italy - Partita Iva: IT02079170235 - REA: VR-215439